05 gennaio 2021

2021: otto consigli utili per tornare a viaggiare

tumisu

 Il 2020 ce lo siamo lasciati alle spalle con tutto il suo carico di angoscia.

Siamo da poco entrati nel nuovo anno e siamo ben consapevoli che ancora abbiamo un lungo percorso da compiere per arrivare ad affermare di aver vinto la battaglia.

Non possiamo però non sperare che almeno gradualmente si possa tornare a viaggiare.

Se fosse stato l'inizio di un qualsiasi anno, avremmo concepito l'articolo come un ipotetico giro del mondo, consigliando mese per mese le destinazioni ideali per quel mese.

Ad oggi non siamo ancora in grado di prevedere le riaperture delle singole destinazioni e quindi quali potrebbero essere i consigli utili per tornare a viaggiare?

1)    Mantenere alta la speranza

Sembra un consiglio banale eppure noi riteniamo che questo sia il primo consiglio da dare.

E' stato una sorta di mantra che, noi per primi, abbiamo fatto nostro. 

Sarebbe stato facile e anche giustificabile cadere nel disfattismo e nel pessimismo, considerando che dal mese di marzo 2020 non siamo più operativi.

Dopo il primo momento di sconcerto e smarrimento, ci siamo subito proiettati sul futuro, pensando a come prepararci e cosa predisporre per voi che tornerete a viaggiare. Questa speranza ci deve unire, noi che organizziamo, voi che viaggiate

2)    Pensare al viaggio

Sappiamo che probabilmente per molte persone altri sono i pensieri in questo periodo e di questi pensieri ne abbiamo il massimo rispetto.

Sappiamo anche che nei momenti bui si ha ancor più bisogno di un qualcosa che ci distragga, ci allontani dai problemi di tutti i giorni.

Pensare a un viaggio, magari ricordandone uno che c'è restato nel cuore è un modo per distrarre la mente.

In attesa di poterlo fare di persona, un viaggio lo si può fare con la fantasia, leggendo un romanzo, guardando un bel film, ascoltando una musica, qualsiasi cosa che ci possa portare anche virtualmente in un posto lontano



3)    Informarsi

Torneremo a viaggiare. Non sappiamo quando, ma torneremo a viaggiare.

Questo non deve significare che si stia in una perenne attesa. il tempo che abbiamo a disposizione può essere utilizzato per informarci su quell'ipotetico viaggio che si vorrebbe fare appena sarà possibile.

Gli strumenti sul web o tramite gli esperti del settore sono a vostra disposizione per cominciare a pianificare il viaggio.

4)    Verificare procedure e protocolli da rispettare.

Di sicuro il 2020 ci ha abituati a ragionare in termini di restrizioni, di limitazioni, di regole da rispettare.

Un sacrificio che lo abbiamo sopportato con senso di responsabilità, consapevoli che quel sacrificio ci potrà agevolare nel riprendere le nostre vite sospese.

Prima che si possa tornare a viaggiare come eravamo abituati ci vorrà molto tempo. 

Pertanto sarà fondamentale che nella pianificazione del viaggio si presti la massima attenzione a tutte le regole d'ingresso nei vari paesi, le procedure da seguire, i protocolli sanitari messi in campo da tutti i fornitori di servizi turistici.

Sarà importante consultare siti come viaggiare sicuri, i siti dei consolati e delle ambasciate dei vari paesi, i siti degli enti del turismo, delle compagnie aeree e così via.

5)    Assicurazioni

Le assicurazioni hanno sempre costituito un elemento  importante nella pianificazione di un viaggio.

In considerazione di quanto accaduto e delle problematiche che ci porteremo appresso ancora per del tempo, non potremo fare a meno di prestare la massima attenzione alle assicurazioni che sono comprese o non comprese quando si acquista un viaggio, specialmente in caso di viaggi complessi e costosi.

Non solo bisogna avere menzione del tipo di polizza ma guardare con attenzione cosa sia compreso e cosa escluso nelle prestazioni delle singole polizze. La maggior parte delle compagnie di assicurazione hanno introdotto anche la "Pandemia Covid 19" come motivazione per giustificare un eventuale annullamento di viaggio prenotato e successivamente cancellato.

6)    Consultare le policy dei tour operator, degli alberghi, delle compagnie aeree.

In considerazione della difficile congiuntura, i tour operator, le compagnie aeree e di navigazione, le compagnie che effettuano crociere, gli alberghi, hanno dovuto rivedere le condizioni contrattuali, cercando di favorire le prenotazioni e dando più margini di flessibilità per eventuali successive modificazioni o cancellazioni.

Questo può essere un incentivo per prenotare e poterlo fare con tranquillità, sapendo che se succedesse qualcosa si può cancellare o modificare senza incorrere in penali.

Il vantaggio per il cliente può essere quello di anticiparsi con la prenotazione, assicurandosi disponibilità e migliori tariffe. Oltre a questo mentalmente aumenta la speranza, facendo del bene alla mente.



7)    Gestione dei vouchers ricevuti come rimborso 

Il 2020 è stato un anno drammatico per il settore dei viaggi. 

In via eccezionale è stata concessa a tour operator, agenzie di viaggi, alberghi, compagnie aeree, la possibilità di rilasciare un voucher ai clienti che avevano prenotato una vacanza, un soggiorno, un biglietto aereo, una crociera.

Il voucher corrisponde all'importo che gli stessi clienti avevano versato a titolo di acconto o di saldo e potrà essere utilizzato nel termine prestabilito e indicato sul voucher, per l'acquisto di un viaggio da effettuarsi appena possibile.

Il consiglio che vi diamo è di prendere contatto con chi vi ha rilasciato il voucher per cominciare a pianificare il prossimo viaggio

8)    Contattare "Professionisti del viaggio"

Ci sentiamo di potervi fornire anche questo consiglio. 

Il nostro team è costituito da figure professionali competenti e della massima affidabilità che sapranno darvi tutte le necessarie risposte a qualsiasi vostro dubbio in merito alla pianificazione del vostro futuro viaggio.

All'interno del team abbiamo persone con anni di esperienza e gestione di agenzie di viaggi, e figure più giovani che hanno conseguito dei master in discipline turistiche che sono in grado di poter disegnare viaggi in linea con le richieste dei viaggiatori più giovani. (il nostro team)

I componenti del team si distinguono tra loro per delle specializzazioni, e pertanto la vostra richiesta, qualora necessario, può essere presa in carico dal travel designer più competente per una determinata tipologia di vacanza.

Collaboriamo con tutti i più importanti tour operator, costruiamo viaggi con fornitori diretti sulle varie destinazioni.

I viaggi da noi gestiti, sono sempre commercializzati e venduti al consumatore tramite agenzie di viaggi e tour operator in possesso di regolare licenza, con le quali abbiamo rapporti di collaborazione, in qualità di "professionisti del viaggio"

Per contattarci